L’ email marketing ormai è morto…

Tanti pensano che l’e-mail marketing ormai sia in fase di estinzione, ma non sanno che si sbagliano!

La prima domanda da farsi è:

cos'è l' email marketing?

Wikipedia ci viene in aiuto dicendo che “L’ e-mail marketing è un tipo di marketing diretto che usa la posta elettronica come mezzo per comunicare messaggi, commerciali e non, al pubblico di riferimento.

A cosa serve l’email marketing?

Serve a creare un canale di comunicazione con i tuoi Clienti, e per comunicazione non si intende stalkerizzare il Cliente con continue newsletter di prodotti, sconti, promozioni o servizi.
Ma newsletter con contenuti di un certo valore, contenuti che possano aiutare il tuo Cliente nel “quotidiano” come ad esempio consigli/tutorial su come usare un prodotto/servizio, info di settore utili, piccole guide pratiche, e molto altro ancora!
Fidati, quando il Cliente avrà bisogno di qualcosa in particolare si ricorderà dell’aiuto che gli hai dato e in automatico chiederà un tuo prodotto o servizio.

Ora ti starai chiedendo ma…

l’email Marketing serve al mio business

La risposta è sì!
L’email marketing è uno strumento applicabile ad ogni realtà aziendale! Con un piano di newsletter ad-hoc si può creare una sorta di “connessione” con l’utente finale che lo porterà ad un rapporto di “fiducia” e da questo legame si potranno trarre tutti i benefici possibili.
Da imprenditore ovviamente il “beneficio possibile” è VENDERE, ma non puoi spingere un utente a comprare qualcosa se non è pronto, dobbiamo quindi prepararlo noi coccolandolo, guidandolo e accompagnandolo nel nostro mondo.
Non ti abbiamo ancora convinto? Allora ti diamo altri motivi per capire come questo strumento di marketing sia veramente efficace:
  1. Le newsletter sono personalizzabili – puoi realizzarle come vuoi tu con immagini, testi, video ecc. ci sono molti tool drag & drop che permettono la composizione della newsletter senza avere infinite conoscenze tecniche di scrittura web;
  2. Non è uno strumento “invasivo” perché sono gli utenti che rilasciano volontariamente l’indirizzo e-mail per rimanere aggiornati;
  3. È uno strumento Economico infatti non servono grossi investimenti in termini di costi;
  4. Ti consente di verificare i ritorni, con appositi software, puoi consultare i report statistici di ogni singola spedizione per capire se sono comunicazioni efficaci o se devi “correggere il tiro”.

Ora ti abbiamo convinto! Ma cosa manca?

Una strategia adeguata!

Per “ottenere benefici” dobbiamo anche seguire un procedimento, come se volessimo cucinare un piatto di spaghetti al pomodoro, non possiamo pensare di buttare gli spaghetti in pentola senza aver prima messo l’acqua a bollire…
Insomma non si può pensare di inviare una newsletter senza avere per prima cosa una lista di contatti profilati, successivamente andranno creati contenuti esclusivi che ti consentano di raggiungere l’obbiettivo prefissato, e in ultimo (ma fondamentale) la presenza on-line deve esserci e deve essere aggiornata, non bisogna presentarsi ai lettori con un sito web “old style” o un blog datato 2010.

Insomma fare web marketing con le email si può, basta realizzare con attenzione e creatività un piano email marketing!

Vuoi iniziare ad esplorare il mondo dell'email-marketing?

Contattaci