La privacy non va in vacanza…

5 consigli utili per un’estate tranquilla!

1. Selfie e foto con particolare attenzione ai minori
Quando si fanno selfie e foto in compagnia chiedete sempre ai compagni di viaggio se potete pubblicare le foto, non tutti magari vogliono essere social o far sapere che sono in vacanza. In particolar modo prestiamo attenzione ai minori, sia che siano i nostri figli che quelli degli altri, bisogna essere consapevoli che le immagini una volta on-line possono finire in mano a malintenzionati.
Quindi o si evita di postarle o se proprio non ne potete fare a meno, rendete i visi irriconoscibili (ad es. con un emoticon sopra il viso) oppure impostate una visibilità dei contenuti sui social limitata ai vostri amici fidati!
2. Evitate la geolocalizzazione… i ladri andranno in vacanza a casa vostra
Se postate sui social ogni informazione delle vostre vacanze, potreste mettere a conoscenza ospiti indesiderati che la vostra casa è vuota. Se poi specificate anche per quanto tempo non ci siete, il rischio aumenta!
Suggerimento: evitate di diffondere informazioni strettamente personali sui social.
3. APP solo ufficiali e WIFI sicuri
In vacanza si scaricano molte APP (film, giochi, suggerimenti turistici ecc.) e si usano molti WIFI, come non incorrere in virus, malware?
Per le APP consigliamo di scaricarle da market ufficiali, di leggere attentamente descrizioni e recensioni e di non lasciare il telefono “incustodito” in mano ai minori.
Per il WIFI invece accertatevi che abbiamo degli standard di sicurezza impostati che li proteggano da virus e rischi di intrusione.
Consiglio NON rilasciate mai credenziali di accesso!
4. Software aggiornati… sempre sì!
Per non rimanere “scottati” ricordate di aggiornare costantemente software e programmi, così da evitare furti di dati o violazioni privacy.
È buona regola mantenere anche i sistemi operativi di tutti i dispositivi che utilizzate aggiornati per garantire una maggiore protezione.
5. SMS, E-mail e Chat attenzione allo SPAM!
Alcuni dei messaggi che ricevete potrebbero contenere virus o malware, quindi prima di scaricare allegati o cliccare su link siate sicuri che i messaggi siano provenienti da fonti certe!
Se usate un PC, potete verificare il link senza cliccarlo ma semplicemente passando sopra con il mouse nello schermo in basso a sinistra verrà mostrata la URL a cui sarete rimandati.

In conclusione, “consapevolezza” e “buon senso” saranno le parole d’ordine e la miglior arma di difesa che potete usare in vacanza!